Ti trovi in:  Guida al paese

Stampa Stampa

GUIDA TURISTICA

Museo della Guerra e Resistenza in Valle Stura 1940-1945



mostra fotografica e oggettistica militare dell'epoca
ingresso libero

Museo della Guerra e Resistenza in Valle Stura 1940-1945


Telefono: 017172977

Fax: 017172977

Email: valloriate@vallestura.cn.it

Orario:
Lunedi':8:00 - 13:00 pomeriggio su prenotazione
Martedi':8:00 - 13:00 pomeriggio su prenotazione
Mercoledi':8:00 - 13:00 pomeriggio su prenotazione
Giovedi':8:00 - 13:00 pomeriggio su prenotazione
Venerdi':8:00 - 13:00 pomeriggio su prenotazione
Sabato:su prenotazione
Domenica:su prenotazione


Il Museo "Guerra e Resistenza in Valle Stura", sorto a Valloriate nel 2008, raccoglie l'eredità della mostra "Valle Stura in guerra 1940/1945", allestita nel 1994 per cura dell'Istituto Storico della Resistenza di Cuneo, della Comunità Montana Valle Stura e del Sistema Bibliotecario delle Valli Cuneesi.
I materiali di quella mostra, organizzati e strutturati in una nuova forma espositiva e collocati nei locali del Comune di Valloriate, ne costituiscono infatti il nucleo principale.
Il Museo propone, attraverso fotografie, documenti e schede, un percorso di conoscenza storica sull'impatto che le guerre del quinquennio 1940-1945 hanno avuto nel territorio e sulla popolazione. Da un lato le guerre fasciste, dall'attacco alla Francia (10 giugno 1940) alla campagna contro la Grecia (28 ottobre 1940), all'aggressione alla Russia (giugno 1941), all'occupazione di parte della Francia (novembre 1942). Dall'altro, i venti mesi di guerra partigiana, che sono all'origine della Repubblica, della Costituzione e del nostro assetto democratico: mesi che trascorrono, con molte e complesse vicende, dal 12 settembre 1943 alla Liberazione. In questi luoghi nasce con la Banda "Italia Libera" il nucleo dirigente e organizzativo delle future formazioni GL. Valloriate offre ospitalità e sistemazione logistica ai partigiani, e due valloriani (Gino Renaudo e Nino Monaco) diventano figure di spicco dell'organizzazione militare fin dai primi mesi della Resistenza.
Fin dal momento della sua costituzione il Museo ha arricchito la mostra (prevalentemente fotografica e documentaria) con oggetti, reperti, testimonianze capaci di dare testimonianza concreta, materiale, a quegli eventi. Gavette e attrezzi militari, ricordi di guerra di chiamati al fronte, ma anche resti di bombe e di lanci alleati paracadutati sul territorio di Valloriate, fino a una mitragliatrice nascosta dai partigiani all'epoca del grande rastrellamento di aprile 1944, danno un'idea delle condizioni materiali in cui si muovevano soldati e partigiani.





 
6 fotografie presenti nell'album fotografico
(Fare click sulle immagini per poterne visualizzare l'ingrandimento.)

Pagina 1



         




Comune di Valloriate, P.zza Michelangelo Berardengo N. 1/A
12010 Valloriate (CN) - Telefono: 0171/72977 Fax: 0171/717015
C.F. 00508910049 - P.Iva: 00508910049
E-mail: valloriate@vallestura.cn.it   E-mail certificata: valloriate@cert.legalmail.it